Vacanze nel Cilento - Vallo di Diano - Golfo di Policastro

Cerca

Vai ai contenuti

Certosa di San Lorenzo - Padula ( Patrimoni UNESCO )

Itinerari > Culturali

La Certosa di San Lorenzo a Padula, è uno dei più importanti complessi monastici d'Europa, dichiarato dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità. Risale al 1306 con lavori che si conclusero solo alla fine del XVIII secolo. Copre 52.000 metri quadrati ed ha forma di graticola per ricordare il martirio di San Lorenzo. Imponente edificio barocco con cortili, chiostri, giardino, chiesa e ambienti di varia destinazione, L'impianto planimetrico rispecchia nella distribuzione e organizzazione degli spazi architettonici la vita religiosa dell'ordine certosino. Si suddivide infatti in due grandi aree:

  • la "casa bassa", a contatto col mondo esterno, ove si svolgevano le attività di sostentamento della comunità certosina (spezieria, stalle, granai e depositi ubicati nella corte esterna) L'atrio è chiuso da due bracci di fabbrica con scuderie, farmacie e officine al piano terra e le camere per i pellegrini al piano superiore. La facciata ha nicchie nelle quali si trovano quattro statue di Santi. Oltre l'ingresso, nel cortile col giardino, c'è una fontana e poi lo scalone al termine di un lungo corridoio. A destra dell'ingresso c'è il cinquecentesco chiostro e intorno, la foresteria.
  • la "casa alta" con gli spazi della vita comunitaria dei monaci (chiesa, cucina, refettorio, sala del tesoro e del capitolo) e gli ambienti di stretta clausura organizzati intorno al chiostro grande (celle dei monaci e giardini, appartamento del priore, biblioteca).. L'ingresso alla chiesa presenta il portale del 1374 ornato con bassorilievi che raffigurano scene della vita di San Lorenzo. Di notevole Pregio sono i due cori : quello dei Laici e quello dei Padri, con scene cinquecentesche del Nuovo Testamento, di Santi e di Eremiti. L'altare maggiore è incrostato con madreperla, mentre la sagrestia ha l'altare in maiolica. Notevoli le quattro Cappelle, il Capitolo delle Colpe con il trono del Priore e la tesoreria. Nella sala capitolare si possono ammirare gli stucchi, le statue e gli affreschi alla volta, raffiguranti i miracoli di Cristo.

Dopo lo spazioso refettorio con pavimento maiolicato, il pulpito in marmo e l'affresco delle nozze di Cana, si passa alla cucina e al chiostro delle cucine, dove si trovano i grandiosi ripostigli per il vino e un gigantesco frantoio del 1785.


Certosa di San Lorenzo - PADULA
Viale Certosa - Padula (SA)
info turistiche 0975 778549 +39 0975 77745 +39 0975 77552
Orario apertura: dalle ore 9,00 alle ore 20,00
Chiusura settimanale: martedì
Ingresso: Euo 5,00 ( tariffa intera )
Gratuito: ulrasesancinuenni, minorenni e studenti
Convenzioni: Artecard ingresso gratuito

Museo archeologico della Lucania occidentale
All' interno della Certosa - Ingresso gratuito

Home Page | Chi siamo | Dove siamo | Itinerari | Ospitalità | Attività | Eventi e sagre | Contatti | Utility | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu